Skip to content Skip to footer

L'orchestra da camera Giovanni Battista Polledro

Promozione culturale, passione, crescita, talento.
Nata nel 2012 per iniziativa di un gruppo di appassionati torinesi, l’Associazione “Orchestra da Camera Giovanni Battista Polledro” è un'associazione no profit con personalità giuridica riconosciuta dalla Regione Piemonte e opera nel settore della promozione culturale. Si propone, in particolare, di promuovere e diffondere le arti musicali, la formazione orchestrale e il talento dei giovani interpreti.
Il repertorio dell’orchestra è molto ampio e si estende dai capolavori del Barocco a quelli del ‘900. Si dedica inoltre, collaborando con cori del territorio, alla diffusione della musica sacra.
È interesse dell’Associazione diffondere inedite rarità musicali, comprese le composizioni di Giovanni Battista Polledro, ultimo grande rappresentante della scuola violinistica piemontese, cui è intitolata l’orchestra.
Il sostegno alle nuove leve artistiche è uno dei pilastri del progetto, che si avvale esclusivamente del contributo di giovani musicisti che possono vantare collaborazioni con celebri e importanti istituzioni musicali italiane e straniere.

Giovanni Battista Polledro

Allievo di G. Pugnani, nel 1797 si esibì per la prima volta in pubblico, iniziando così una prestigiosa carriera concertistica che lo condusse in Russia, Germania, Francia e Inghilterra.
Nel 1812, a Karlsbad, eseguì una sonata giovanile di Ludwig van Beethoven accompagnato al pianoforte dallo stesso autore.
Dal 1814 al 1823 fu Konzertmeister dell’orchestra di corte di Dresda e dopo il rientro in Italia venne nominato dal re Carlo Felice primo violino della cappella e direttore dell’orchestra del Teatro Regio di Torino.
Nella sua opera, comprendente sinfonie, concerti e alcune serie di variazioni per violino e orchestra, trii, duetti, studi, nonché una Missa solemnis, l’influenza dei classici si fa sentire soprattutto a livello formale, benché vi si scorgano i richiami al virtuosismo peculiare della tradizione violinistica italiana.

Il Signor polledrone mi ha offerto la sua collaborazione e, una volta superato il suo abituale nervosismo, ha suonato bene.

Ludwig van Beethoven

G.B. Polledro
Violinista e compositore
(Piovà, Asti 1781-1853)

Federico Bisio

Direttore Stabile

Tommaso Belli

Violino di spalla

 

Orchestra da Camera Giovanni Battista Polledro
Corso Re Umberto 65 – 10128 Torino
P.IVA: 11454710010
C.F.: 97761190012

 

Copyright 2021 © Orchestra Polledro – Powered by Lola comunicazione

This site is registered on wpml.org as a development site.